Italy is a country located in Southern Europe. The country is bordered by France, Switzerland, Austria, and Slovenia. Italy has a long and complex history, which has made it one of the most popular tourist destinations in the world. The country is also known for its delicious food, wine, and stunning landscape.

However, Italy is not just a beautiful place to visit. The country is also known for its earthquakes. The most famous earthquake in Italian history was the 1906 San Francisco earthquake. This quake killed 3,000 people and left more than 225,000 homeless.

Italy is also no stranger to smaller earthquakes. In 2009, an earthquake struck the city of L’Aquila, killing more than 300 people. In

Quick Summery:

  • Terremoti Italia are Total Install on Mobile 1524391+
  • Terremoti Italia are Devolop By Max Di Cosimo
  • Install Terremoti Italia Your PC Using Bluestacks Android Emulator
  • Terremoti Italia Is Size: undefined
  • This Apps Last Update On Jun 2, 2022

Terremoti Italia Andorid App Summary

Max Di Cosimo is the developer of this Terremoti Italia application. It is listed under the News & Magazines category in the Play Store. There are currently more than 1524391+ users of this app. The Terremoti Italia app rating is currently 4.3.36. It was last updated on Jun 2, 2022. Since the app cannot be used directly on PC, you must use any Android emulator such as BlueStacks Emulator, Memu Emulator, Nox Player Emulator, etc. We have discussed how to run this app on your PC, mac, or Windows with this emulator in this article.

How To Install Terremoti Italia For PC

Follow the simple instructions below to easily install and download Terremoti Italia on your PC:

  • Download the Bluestacks Android emulator from the link above
  • Once the download is complete, run the .exe file to begin the installation
  • Bluestacks can be successfully installed by following the on-screen instructions
  • Launch Bluestacks once it has been installed
  • Bluestacks will ask you to sign in; you can use your Gmail ID to sign in
  • Now, look for the search bar and in the dialog box, type Terremoti Italia and press Enter
  • Click on the most appropriate app from the search results to expand it
  • Start the installation process by clicking the Install button
  • Wait for the installation to complete
  • Now launch the Terremoti Italia andorid App within the emulator and enjoy

Features of Terremoti Italia for PC

4.3.

1) Terremoti Italia ti avvisa tramite notifica push dell’arrivo di una nuova scossa.
2) Terremoti Italia ti mostra la mappa degli ultimi terremoti in Italia con la distanza dal tuo punto di osservazione.
3) Terremoti Italia ti mostra la cartina della pericolosità sismica italiana.
4) Terremoti Italia ti mostra le faglie attive in Italia.
5) Terremoti Italia ti mostra la durata strumentale delle scosse.
6) Terremoti Italia ti permette di condividere su Facebook, Twitter, Whatsapp, o via email o SMS gli eventi sismici.
7) Terremoti Italia ti permette di ricercare terremoti avvenuti dall’anno 1000.
8) Terremoti Italia ti tiene sempre sott’occhio il widget con la lista degli ultimi eventi.
9) Terremoti Italia ti mostra come si sono svolte le sequenze sismiche.
10) Terremoti Italia ti avvisa automaticamente dell’arrivo di nuove scos

Terremoti Italia App Specification
App Name: Terremoti Italia On Your PC
Devoloper Name: Max Di Cosimo
Latest Version: 4.3.36
Android Version: 4.4
Supporting OS: Windows,7,8,10 & Mac (32 Bit, 64 Bit)
Package Name: com.mdc.terremotiitalia
Download: 1524391+
Category: News & Magazines
Updated on: Jun 2, 2022
Get it On: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.mdc.terremotiitalia

Terremoti Italia App Overview and Details

Rimani aggiornato sugli ultimi terremoti in Italia e visualizzali sulla mappa insieme alle faglie attive e alla cartina della pericolosità sismica italiana.
Verifica la popolazione coinvolta (entro 20 km da epicentro), la distanza da casa tua e la durata strumentale delle scosse.
Condividi su Facebook, Twitter, Whatsapp, o via email o SMS.
Ricerca i terremoti avvenuti dall’anno 1000.
Tieni sempre sott’occhio il widget con la mappa gli ultimi eventi (può non funzionare se l’app è spostata su SD).
Guarda come si sono svolte le sequenze sismiche.
Disponibile l’avviso di nuove scosse e l’aggiornamento automatico della lista quando l’applicazione non è attiva.
Saltuariamente possono essere inclusi nell’elenco anche terremoti molto forti avvenuti in altre parti del mondo ma rilevati anche dagli strumenti italiani.
I dati sono prelevati dal sito dell’Istituto Nazionale di Geofisica che li pubblica almeno 15/30 minuti dopo la scossa.

Domande più frequenti

1) Non mi arrivano le notifiche di nuove scosse: perché?
Sempre più spesso ci si imbatte in sistemi di risparmio energetico sui telefoni Android che mettono in “letargo” le applicazioni. Per ricevere correttamente le notifiche bisogna evitare che Terremoti Italia finisca nell’elenco di quelle da “addormentare”.

2) Perché non mi funziona più il widget?
Probabilmente hai spostato l’applicazione su SD. Android non permette il funzionamento di widget di app che si trovano su SD.

3) A volte gli avvisi non arrivano o arrivano in ritardo.
Se l’applicazione è spostata su SD, ci possono essere dei disservizi quando la SD viene smontata.

4) Quando apro la mappa l’applicazione si blocca.
Esistono in commercio alcuni dispositivi Android con un difetto nel software di visualizzazione delle mappe di Google. Se il problema si verifica anche con altre applicazioni potrebbe essere dovuto a questo.
Ad esempio problemi sono riscontrati con i Wiko con Android 4.2 e si risolvono aggiornando alla versione successiva di Android 4.4

5) Perché c’è un ritardo di mezz’ora tra la scossa e l’avviso nell’applicazione?
Esiste un ritardo minimo con cui l’INGV pubblica i dati. Non esistono attualmente fonti più rapide. A volte il ritardo può anche aumentare (1 ora); raramente diminuire.

6) L’applicazione sarebbe più utile se desse l’avviso PRIMA della scossa. Si può fare?
Sembra una battuta, ma di tanto in tanto viene fatta questa domanda (anche tra i commenti all’app). Purtroppo le conoscenze scientifiche ad oggi NON PERMETTONO DI PREVEDERE tempo e luogo delle scosse. In Italia siamo all’avanguardia nella ricerca in questo campo e sappiamo molto bene, invece, quali sono le zone più a rischio dove si deve costruire con le dovute cautele!

7) Perché l’orario riportato è diverso da quello del sito INGV?
L’orario del sito INGV è quello di Greenwich senza ora legale. L’applicazione, invece, riporta l’orario corretto con le impostazioni del telefono (+2 in Italia con l’ora legale).

8) Potrebbe essere aggiunto un filtro sulle località di interesse?
Le località sono aggiunte dai tecnici dell’INGV e non è detto che seguano una convenzione ben definita: è disponibile un filtro su base distanza e la visualizzazione della distanza delle scosse.

9) Si potrebbe avere uno storico più lungo?
Lo storico è basato sui dati del Bollettino Sismico Italiano che risale fino al 2002 e su una banca dati storica con dati fino all’anno 1000.

10) Che c’entrano i terremoti di altre nazioni?
In alcuni casi l’INGV include anche questi terremoti, evidentemente perché di notevole intensità e rilevati anche da noi.

11) Quando apro la mappa l’app crash.
Ci sono alcuni device in commercio con ROM fatte male, sui quali le app che usano le mappe di Google (tranne Google Maps) non funzionano.
Uno di questi è il Mediacom 715 (prima versione),

12) In che scala è espressa la magnitudo?
Scala RichterRimani aggiornato sugli ultimi terremoti in Italia e visualizzali sulla mappa insieme alle faglie attive e alla cartina della pericolosità sismica italiana.
Verifica la popolazione coinvolta (entro 20 km da epicentro), la distanza da casa tua e la durata strumentale delle scosse.
Condividi su Facebook, Twitter, Whatsapp, o via email o SMS.
Ricerca i terremoti avvenuti dall’anno 1000.
Tieni sempre sott’occhio il widget con la mappa gli ultimi eventi (può non funzionare se l’app è spostata su SD).
Guarda come si sono svolte le sequenze sismiche.
Disponibile l’avviso di nuove scosse e l’aggiornamento automatico della lista quando l’applicazione non è attiva.
Saltuariamente possono essere inclusi nell’elenco anche terremoti molto forti avvenuti in altre parti del mondo ma rilevati anche dagli strumenti italiani.
I dati sono prelevati dal sito dell’Istituto Nazionale di Geofisica che li pubblica almeno 15/30 minuti dopo la scossa.

Domande più frequenti

1) Non mi arrivano le notifiche di nuove scosse: perché?
Sempre più spesso ci si imbatte in sistemi di risparmio energetico sui telefoni Android che mettono in “letargo” le applicazioni. Per ricevere correttamente le notifiche bisogna evitare che Terremoti Italia finisca nell’elenco di quelle da “addormentare”.

2) Perché non mi funziona più il widget?
Probabilmente hai spostato l’applicazione su SD. Android non permette il funzionamento di widget di app che si trovano su SD.

3) A volte gli avvisi non arrivano o arrivano in ritardo.
Se l’applicazione è spostata su SD, ci possono essere dei disservizi quando la SD viene smontata.

4) Quando apro la mappa l’applicazione si blocca.
Esistono in commercio alcuni dispositivi Android con un difetto nel software di visualizzazione delle mappe di Google. Se il problema si verifica anche con altre applicazioni potrebbe essere dovuto a questo.
Ad esempio problemi sono riscontrati con i Wiko con Android 4.2 e si risolvono aggiornando alla versione successiva di Android 4.4

5) Perché c’è un ritardo di mezz’ora tra la scossa e l’avviso nell’applicazione?
Esiste un ritardo minimo con cui l’INGV pubblica i dati. Non esistono attualmente fonti più rapide. A volte il ritardo può anche aumentare (1 ora); raramente diminuire.

6) L’applicazione sarebbe più utile se desse l’avviso PRIMA della scossa. Si può fare?
Sembra una battuta, ma di tanto in tanto viene fatta questa domanda (anche tra i commenti all’app). Purtroppo le conoscenze scientifiche ad oggi NON PERMETTONO DI PREVEDERE tempo e luogo delle scosse. In Italia siamo all’avanguardia nella ricerca in questo campo e sappiamo molto bene, invece, quali sono le zone più a rischio dove si deve costruire con le dovute cautele!

7) Perché l’orario riportato è diverso da quello del sito INGV?
L’orario del sito INGV è quello di Greenwich senza ora legale. L’applicazione, invece, riporta l’orario corretto con le impostazioni del telefono (+2 in Italia con l’ora legale).

8) Potrebbe essere aggiunto un filtro sulle località di interesse?
Le località sono aggiunte dai tecnici dell’INGV e non è detto che seguano una convenzione ben definita: è disponibile un filtro su base distanza e la visualizzazione della distanza delle scosse.

9) Si potrebbe avere uno storico più lungo?
Lo storico è basato sui dati del Bollettino Sismico Italiano che risale fino al 2002 e su una banca dati storica con dati fino all’anno 1000.

10) Che c’entrano i terremoti di altre nazioni?
In alcuni casi l’INGV include anche questi terremoti, evidentemente perché di notevole intensità e rilevati anche da noi.

11) Quando apro la mappa l’app crash.
Ci sono alcuni device in commercio con ROM fatte male, sui quali le app che usano le mappe di Google (tranne Google Maps) non funzionano.
Uno di questi è il Mediacom 715 (prima versione),

12) In che scala è espressa la magnitudo?
Scala Richter

Whats New In this Terremoti Italia?

Correzione problema con mappe su alcuni telefoni.

Conclusion

The Terremoti Italia app is an essential tool for staying safe during an earthquake. It provides real-time updates on seismic activity, allows users to report damage and offers step-by-step instructions on how to protect yourself during an earthquake.

Similar Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.